Natale nonostante

Il Natale 2020 è stato diverso per tutti, di feste, cenoni, parenti in naftalina, di tombole e di tortellini in brodo la sera, neanche l’idea. E pensare che tanti anni fa ci venne in mente di fare questo concerto, proprio la sera di Natale, per sfuggire all’incubo dei tortellini, alfieri di quel cerimoniale tetro e inadeguato per chiudere la festa più festa dell’anno.

I nostri detrattori, e ce ne sono, diranno che c’era poco da festeggiare in chiese abbandonate, capannoni dismessi, sotterranei secolari e lungofiumi così umidi che anche i cinghiali scappavano per paura dei reumatismi. E poi, i meno sottili o meno paesologi, diranno e hanno già detto: c’è poco da festeggiare con le canzoni di esterina.

Invece sì, c’era da festeggiare c’era da celebrare. Lo abbiamo fatto per 13 anni e l’abbiamo fatto anche nel 2020. È tutto un po’ tautologico ma non tutte le volte si può spiegare per filo e per segno tutto.

Per molti quindi è stato diverso, ma per noi che siamo fortunati lo è stato un po’ meno, nel senso che tutto è andato così tranne il nostro concerto di Natale che facciamo bene a chiamare il nostro tradizionale concerto di Natale.

Nonostante le condizioni avverse, l’impossibilità totale di spostarsi, la zona rossa e il consiglio, se non l’obbligo di rimanere chiusi in casa, abbiamo trovato una soluzione: grazie alla disponibilità di NoiTv (l’emittente televisiva della provincia di Lucca), la generosità del Comune di Montecarlo che ci ha “regalato” il Teatro dei Rassicurati da dove abbiamo trasmesso (il teatro era vuoto), la voglia di fare di un gruppo di una quindicina di persone che tra il 23 e il 26 dicembre del 2020 ha lavorato perché fosse possibile.

Il concerto di Natale non è un evento che organizziamo da soli, lo facciamo dal 25 dicembre del 2008 con l’Ufficio Pastorale Caritas dell’Arcidiocesi di Lucca, per gli amici ‘la Caritas’. Noi ci mettiamo le canzoni, la tecnica e quella sciagurata voglia di suonare, loro ci mettono un posto, un’idea che abbia a che fare con la realtà e quella indomabile volontà di raggiungere le persone.

QUI si può rivedere.

1
Gen
2021